Visita al frantoio “Olibanum” di Olevano Romano


Il nostro I.C. continua ad avvalersi della disponibilità dei produttori del nostro territorio.

Il giorno 11 Novembre il frantoio della “Cooperativa agricola Olibanum” ci ha accolto per una visita al suo interno. Tre classi seconde, per l’attinenza alla didattica prevista in questa parte dell’anno, sono state coinvolte nell’iniziativa circa 60 alunni sono rimasti in ascolto per più di un’ora mentre Daniele Rocchi, un incaricato della cooperativa, li deliziava delle sue spiegazioni.

“L’olio è un prodotto artificiale! Lo sapevate?”…esordisce così Daniele Rocchi.

“Nessuna pianta è in grado di fornirci un prodotto che, da sempre, accompagna i nostri piatti rendendoli prelibati ai nostri palati”. Pertanto è il lavoro di trasformazione che l’uomo ha sapientemente appreso, tramandato e migliorato nel tempo a regalarci oggi un prodotto di altissime proprietà organolettiche e nutrizionali.

Ci viene dunque spiegato come si produce l’olio di oliva vergine ed extravergine sottolineando che solo per queste due uniche tipologie, per legislazione, il procedimento di estrazione è di tipo meccanico, mentre tutte le altre tipologie, inclusa la semplice “olio di oliva”, subiscono trattamenti chimici cosiddetti di raffinazione. Vedere con i propri occhi come nel giro di poco tempo (circa due ore) si passi dalle olive all’olio è un’esperienza indimenticabile, per i più piccoli come per gli adulti che non hanno mai avuto occasione di assistere ad una tale magia!



Prof.ssa Roberta Nori