Un Natale di cose semplici

Nella Scuola dell’Infanzia le attività non si arrestano mai… I bambini e le insegnanti sono sempre indaffarati e l’avvicinarsi delle feste offre sempre nuovi stimoli e pretesti per mettere in campo tutta la loro fantasia e creatività!

Con l’avvicinarsi del Natale la scuola viene vestita a festa…

I bambini preparano e inviano le loro letterine a Babbo Natale…

I bambini realizzano i lavoretti di Natale, da portare in dono alle famiglie…

Giorno dopo giorno il Natale si avvicina…

14

Le insegnanti delle sezioni A e C della Scuola dell’Infanzia, in occasione del Natale, hanno preparato uno spettacolo particolare. Insieme ai bambini, sono tornate indietro nel tempo, in quel tempo in cui viveva Pinocchio, che è il protagonista del Progetto Educativo sul quale si basa il percorso didattico che guida le attività all’interno delle sezioni. I bambini hanno recitato delle filastrocche, che con la loro saggezza antica hanno il potere di trasmettere valori e saperi importanti con leggerezza e delicatezza. Ed è recitando che si sono trovati a vivere, in un mondo a loro sconosciuto, nel quale per sentirsi felici ed appagati bastava poco, era sufficiente trascorrere tutti insieme la notte di Natale, condividendo la compagnia, godendo della fiamma di un camino acceso e mangiando cibo povero riuniti intorno ad una tavola apparecchiata.

 

VOCE NARRANTE:  IL GRILLO

Sono il grillo parlante, vivo da sempre in questa casa ma nessuno si è mai accorto di me.

Da oggi sarò la voce della coscienza di Pinocchio.

Per lui, Geppetto ha invitato a cena molta gente, vuole presentare a tutti il suo figliolo, ora devo stare zitto tra poco arriveranno gli ospiti ed ognuno di loro porterà delle cose utili a trascorrere insieme una bella serata…

È una notte speciale… è la notte di Natale.