RICOSTRUISCO “LA MIA STORIA”

Senza le fonti storiche non potremmo studiare la storia: è proprio grazie a queste e alla loro natura che possiamo conoscere e interpretare il passato.

Gli alunni della Classe 1 sezione A della Scuola Secondaria di Primo Grado, sotto la visione della insegnante di Storia e Cittadinanza A. Caporilli e dell’Insegnante E. Ambrosi, hanno ricostruito i “LORO PRIMI UNDICI ANNI “  individuando le tracce della loro esistenza e usando le fonti di diverso tipo per produrre conoscenze  su alcuni aspetti del proprio passato.

L’attività laboratoriale è stata svolta dividendo il lavoro in due fasi.

Nella prima fase i ragazzi hanno utilizzato diversi tipi di  fonti per ricercare le informazioni: fonti scritte come il certificato di nascita; fonti iconografiche fotografie delle tappe più importanti della loro vita; fonti orali: interviste ai loro genitori per sapere informazioni sull’albero genealogico, curiosità della loro vita.

Nella seconda fase di lavoro l’attività si è spostata nel laboratorio informatico, qui i ragazzi hanno riorganizzato le diversi fonti e usando il programma Word, grafici, tabelle hanno dato vita a un loro “Piccolo Libro della storia dei loro PRIMI UNDICI ANNI”. L’utilizzo delle fonti è una tappa indispensabile per la familiarizzazione dell’allievo con lo statuto della disciplina, mostra il lavoro dello storico e rende consapevoli che è innanzitutto ricostruzione e interpretazione documentata. Questo forma la consapevolezza di che cos’è la disciplina storia, attraverso quali procedimenti essa “scopre” le proprie informazioni, come “costruisce” le sue narrazioni.

 6A6D4CD7-023E-44C6-AF8F-720BC422ED03

A75655D0-3FDB-42FD-A847-30B7B24C4487

3356381C-21D5-439D-8AC5-1006BE790333

536C4910-50D3-41AE-86A6-4805F3C4CBDA