Musica e poesia…chi vuol essere lieto sia!


Viaggio nella musica e nel ricordo dei sentimenti,

dalla Prima Guerra Mondiale ai giorni nostri.


Questo è il titolo della Manifestazione Musicale che, il giorno 5 Giugno 2015, gli alunni della Scuola Secondaria di Primo Grado hanno tenuto presso il Liceo Cartesio di Olevano Romano.

Si è voluto unire la prosa e la musica per ricordare e onorare tutti coloro che morirono durante la Prima Guerra Mondiale e non solo; onorare chi è morto in nome della Patria, per garantirci un futuro libero.

Per questa idea di Patria, giovani generosi scelsero, in epoche diverse, di vivere e di morire: per la libertà, per una convivenza civile libera e prospera, per una appartenenza allo Stato e alle istituzioni di ogni cittadino, senza distinzioni di sesso, di razza, di religione, di condizione sociale.

LA PATRIA SIETE VOI GIOVANI, OGGI,

con la responsabilità di ricostruirla, di risanarla, di ripulirla dal fango della corruzione e dell’illegalità, di servirla con disciplina e onore, di risvegliarla ai suoi compiti storici e di darle fiducia nel domani ….

TUTTI INSIEME COME FRATELLI D’ITALIA.

Prof.ssa Anna Caporilli


I ragazzi si sono impegnati attivamente per la buona riuscita della manifestazione, sotto la guida della professoressa Anna Caporilli, che si è, occupata, anche della selezione dei video, hanno elaborato le presentazioni in prosa di ogni singolo brano; con la professoressa Maria Carla De Pisa hanno eseguito i brani musicali con diversi strumenti.

Per la  buona riuscita del Progetto un ringraziamento speciale va al prof. Giovanni Proietti che ha eseguito il montaggio e la messa a punto delle basi musicali; ai professori Iamicella Martino e Proietti Emanuele per la parte tecnica.

Un ringraziamento speciale va, anche, a tutte le colleghe che hanno vigilato e controllato i ragazzi durante la manifestazione, il loro aiuto si è rilevato essenziale e fondamentale .


SPERIAMO CHE  LE PAROLE E LE NOTE ABBIANO FATTO VIBRARE I VOSTRI CUORI.