Giornata nazionale contro Bullismo e Cyberbullismo

7 Febbraio 2020

Giornata nazionale contro

il Bullismo e Cyberbullismo

 

NOI SCEGLIAMO LA FORZA DELLA GENTILEZZA …

…da soli saremo anche piccoli ma insieme sappiamo essere GRANDI

 

Bullismo e Cyberbullismo sono fenomeni le cui conseguenze sono sempre più rilevanti nella vita di giovani e studenti. Contro questi eventi il 7 Febbraio 2020 si è celebrata la terza Giornata Nazionale contro il Bullismo e il Cyberbullismo, inoltre, l’11 febbraio, sarà celebrato anche Safer Internet Day, dedicato alla sicurezza in rete. I due fenomeni, lo sappiamo, possono essere collegati: se infatti, fino a qualche anno fa, i bulli agivano solo “fisicamente” ora il problema ha preso una piega diversa, spostando il piano d’attacco anche sul web, perciò è importante prendere le giuste precauzioni e fare un uso consapevole degli strumenti informatici. Virtuale o fisico che sia, il bullismo, diretto o indiretto, non va ignorato. Noi,  in occasione della Giornata Nazionale contro il Bullismo e il Cyberbullismo, ci siamo impegnati nel nostro piccolo e a  modo nostro a contribuire a questa iniziativa: abbiamo realizzato un progetto su questo fenomeno.

Il progetto  si è articolato in 3 momenti correlati tra loro:

1° FASE “INFORMAZIONE E CONOSCENZA”: momento di conoscenza, preparazione e approfondimento delle tematiche in questione.

2° FASE “MOMENTI DI RIFLESSIONE”: sono stati affrontati discorsi, visti video che hanno portato a momenti di riflessioni, di dibattito fra gli alunni;

3° FASE “SCUOLA-ARTE-RAPPRESENTAZIONE: è il momento conclusivo di un percorso formativo. Gli alunni hanno realizzato cartelloni, simboli e coreografie che rappresentavano tra le altre figure“ il nodo blu” simbolo del bullismo.

Un gruppo dei ragazzi, inoltre, ha diffuso con giochi e racconti il messaggio di amicizia, fratellanza fra i bambini della Scuola d’Infanzia.

E’ stato un momento magico dove si sono raccontate  emozioni, stati d’animo e situazioni di vita, l’intento era quello di sensibilizzare gli animi dei giovani, delle loro famiglie, della scuola, delle istituzioni e del territorio, è necessario porre maggiormente l’attenzione su queste tematiche e ricercare sempre di più strategie d’intervento utili e significative.

L’attività progettuale non si arresterà qui ma proseguirà per l’intero anno scolastico con il Progetto  di Intercultura, per diffondere negli animi dei nostri ragazzi i principi fondamentali che regolano il vivere civile in una civiltà democratica.

Il progetto ha visto la partecipazione delle classi 1^ A e 2^ D della Scuola Secondaria di Primo Grado

Gli insegnanti coinvolti: docente di Storia e Costituzione, di Arte e Immagine della classe 2^ D e  Ambrosi  E.

 

20200207_104602

 

20200207_105005

 

 

20200207_105041

20200207_112709

20200207_112716

20200207_112720