È tempo di spettacoli

Come è ormai tradizione nel nostro Istituto, anche quest’anno la Scuola dell’Infanzia e quella Primaria, nei giorni precedenti le vacanze natalizie, hanno presentato ai genitori degli alunni tutta una serie di spettacoli. In alcuni casi si è trattato di rassegne di canti, poesie, filastrocche, coreografie…, in altri casi invece di vere e proprie rappresentazioni teatrali.

Questi, che in apparenza potrebbero essere considerati spettacoli di “poco conto”, in realtà richiedono mesi di impegno e di lavoro.

L’allestimento di tali spettacoli offre l’opportunità di evitare che gli alunni si sentano fruitori passivi di un percorso d’apprendimento “calato dall’alto”, ma li rende attivi e partecipi alla realizzazione di un progetto condiviso. La scuola non è più solamente il luogo del “leggere, scrivere e far di conto”, ma diventa il contesto in cui stimolare il pensiero creativo e divergente, facilitare la padronanza di strumenti creativi, sperimentare e integrare nuove possibilità espressive: corpo, movimento, suono, ritmo, gesto, parola, immagine…

“La creatività è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata, mentre la creatività abbraccia il mondo, stimolando il progresso, dando impulso al futuro” (Albert Einstein)

In allegato alcuni file in PDF relativi agli spettacoli delle singole classi.

Documenti Allegati