Dall’uva al vino…

Dall’uva al vino…
Le insegnanti della classe IIIA hanno pensato di proporre ai propri alunni un percorso didattico interdisciplinare, attraverso il quale avvicinarli alla cultura del territorio, della vite, dell’uva e del vino. La nostra scuola infatti è collocata in un paese che possiede una solida tradizione vitivinicola, che non deve essere persa, ma trasmessa alle nuove generazioni come patrimonio culturale che contraddistingue Olevano Romano.
Il percorso proposto ha preso avvio coinvolgendo gli alunni nelle diverse fasi di “produzione del vino”:

pigiatura dell’uva;

travaso e conservazione del mosto;

spremitura del mosto;

filtratura del mosto;

conservazione del vino.

 

Queste fasi inoltre sono state messe a confronto con quelle messe in atto dai contadini.

L’osservazione della “maturazione del mosto” ha condotto gli alunni alla scoperta del processo chimico della fermentazione alcoolica indotto dai funghi saccaromiceti.

Gli alunni inoltre sono stati impegnati nell’analisi della pianta della vite e dell’uva attraverso la quale acquisire una terminologia specifica.

Oltre all’aspetto scientifico si è curato quello espressivo: gli alunni si sono messi all’opera per la realizzazione della riproduzione di un grapolo d’uva utilizzando diverse tecniche grafico-pittoriche (spugnatura, punteggiatura, collage). 

grappolo

Inoltre hanno elaborato collettivamente un piccolo testo poetico in versi sulla trasformazione dell’uva in vino, trascritto poi su pergamena.

pergamena

Anche la conservazione di quello che prima era vino, poi aceto, ha dato lo spunto per la decorazione di bottigliette di vetro, utilizzando la tecnica dello sbalzo su rame.

bottigliette

aceto

In allegato un file PDF in cui è documentato l’intero percorso!

Documenti Allegati