Da Auschwitz ad Assisi…con un tocco di dolcezza!

I ragazzi delle classi terze della Scuola Secondaria di Primo Grado di Olevano Romano, il 4 maggio 2018 hanno concluso “Il viaggio della Memoria” visitando la città di Assisi, città simbolo di Pace, Fratellanza e Amore. Assisi è uno dei luoghi simbolo dell’impegno di tanti, religiosi e laici, che aiutarono i cittadini ebrei a sfuggire alla barbarie della follia ideologica nazista di deportazione e sterminio. L’atmosfera che si respirava entrando nella Basilica, piena di ragazzi, era commovente. L’unico sentimento che trapelava era la Pace e la consapevolezza della bellezza e dell’Amore. Siamo abituati a vedere i nostri ragazzi sorridere tra di loro, farsi battute, ma in questa mattina, non vi era nulla di tutto ciò. Non c’erano scherzi, sguardi strani e complici; solo ascolto e commozione.



Durante il rientro si è deciso di fermarci in località San Sisto, in Perugia, dove la passione per il cioccolato e la storia si incontrano: nella “Fabbrica di Cioccolato”. Un percorso emozionante costituito da una cine-visione sulla storia di un’istituzione del cioccolato e della pubblicità una interessante visita al Museo Storico Perugina, un suggestivo percorso nella Fabbrica, l’esperienza unica dei Corsi alla Scuola del Cioccolato, Shopping nel Gift Shop.

Entri nella “Fabbrica del cioccolato” – nata nel 1907 – e sembra davvero di essere dentro un film. Chi visita il museo storico cammina su una lunga passerella che dall’alto mostra ogni momento della lavorazione. Nastri trasportatori che oltre a “rullare” migliaia e miglia di Baci Perugina trasportano anche la memoria del visitatore nel paradiso dei sogni d’infanzia, quindi pensieri che affollano la mente e cioccolatini che hanno fatto la storia vengono messi nelle scatole da ragazze e signore con grembiule bianco… Esperienza da non perdere assolutamente se non altro per la degustazione delle decine di diversi cioccolati e per l’esperienza unica di provare un “Bacio non fresco fresco, ma ancora caldo!”


0405