Progetto Biblioteca

Oggi i computer sono diventati così popolari che, soprattutto, i giovani li preferiscono ad un buon libro. Per molti (moltissimi!) addirittura la lettura è considerata più un obbligo che un piacere.

Ci sono molti tipi di persone, alcune amano la lettura e altre che non la amano. Ma una cosa è evidente: coloro che conoscono la grande gioia che proviene dalla lettura hanno vite più ricche e prospettive più ampie rispetto a chi non ama leggere.


“Incontrare” un buon libro è come incontrare un grande insegnante”

Per questo è nato il “Progetto Biblioteca” . Il suo obiettivo è far scoprire ai più giovani il piacere e il desiderio per la lettura.

Leggere è come fare un’escursione. Si può viaggiare in ogni direzione e conoscere nuovi luoghi e nuove persone. Leggere trascende il tempo. I libri ci trasportano in altri paesi dove possiamo incontrare personaggi che possono diventare i nostri maestri di vita, che possono aiutarci a trovare le risposte ai nostri quesiti.

Come un corpo sano ha bisogno di cibo nutriente, una mente sana trae sostentamento dalla lettura. I buoni libri arricchiscono le nostre menti. I buoni libri, al contrario, sono meravigliosi come un insegnante divertente, un confidente fidato o un genitore. Contengono una sorgente di saggezza, una fonte di vita, splendente illuminazione e umana compassione.

La forza della lettura, in effetti, risiede nel fatto che permette di sviluppare la propria immaginazione e la capacità di pensare. Leggere permette di scolpire un qualcosa nella propria mente, nella propria vita. Dà sostanza alla crescita della persona.

Negli alunni della III^ B e della I^ C, stimolati dalla professoressa Anna Caporilli, è emersa, così, l’idea di riorganizzare la Biblioteca dell’Istituto e di realizzare presso l’aula I^ C la Biblioteca di Classe: “l’Amico Libro”.

Il loro obiettivo? Recuperare il valore del libro e della lettura come mezzo di cultura, di divertimento e di arricchimento personale. Con la lettura, infatti, migliorano non solo le conoscenze linguistiche, ma anche la capacità di espressione e di organizzazione del pensiero, le capacità critiche e di un pensiero libero, creativo, democratico.


Al via i lavori per riorganizzare la Biblioteca della nostra scuola.


Giovedì 10 Marzo 2016

I ragazzi della 1^ C hanno dato, ufficialmente, il via ai lavori per riorganizzare la Biblioteca della Scuola; hanno, innanzitutto,  pianificato, insieme alla professoressa Anna Caporilli, coordinatrice del progetto, le varie fasi dell’attività.
Il lavoro è stato diviso in due parti, la prima consiste nel riorganizzare l’ambiente e gli spazi della biblioteca esistente: si sono ordinate nuove scaffalature, nuovi tavoli e si è deciso di abbellire l’ambiente attraverso un murale e la realizzazione di un simbolo: L’ ALBERO DEL SAPERE.

La seconda fase riguarda, invece, la catalogazione dei libri, catalogazione cartacea e digitale, nella biblioteca, infatti,  abbiamo inserito una postazione computer. Questa fase siamo sicuri per questione organizzative, burocratiche e di tempo non verrà completata durante questo anno scolastico, il lavoro verrà ripreso a settembre.

Biblioteca_11


Giovedì 17 Marzo 2016

Oggi i ragazzi della 1^ C hanno dato vita a delle originali copertine di libri necessarie a decorare “L’ALBERO DEL SAPERE”.

Inoltre, agli stessi è stato spiegato il regolamento e le finalità  per poter partecipare al concorso “Il Murale della Biblioteca”.


Mercoledì 30 Marzo 2016

Il 30 Marzo la Commissione Tecnica si riunisce per scegliere il disegno del Murale.

Biblioteca_4

Il disegno vincitore del concorso è: “Leggere é vita” di Evaluna Giacobbe della classe 1^C.

Biblioteca_5


Venerdì 1° Aprile 2016

I ragazzi della 3^ B e due giovani della 2^A, sotto la guida vigile dei professori Anna Caporilli, Martino Iamicella e Mauro De Santis, iniziano l’assemblaggio di scaffali e la catalogazione di alcuni libri.


Giovedì 14 Aprile 2016

Daniele insieme al professore Mauro De Santis da inizio all’installazione e alla decorazione dell’ALBERO DEL SAPERE simbolo di vita, di conoscenza, di maestosità,  di forza…
I ragazzi della 1C, successivamente, lo  hanno decorato “dei FRUTTI”:  i loro libri.


Venerdì 29 Aprile 2016

Montaggio dei nostri loghi …..

per questo lavoro ringraziamo la tipografia-serigrafia PUBBLIESSE di Olevano Romano che ci ha dimostrato collaborazione e disponibilità!!!


Giovedì 12 Maggio 2016

Lavori di tinteggiatura….si prepara la base per il Murale.


Venerdì 27 Maggio 2016

Tutti al lavoro…


Mercoledì 1° Giugno 2016

INAUGURAZIONE !!!  CHE BELLO !!!

Non pensavamo proprio di farcela eppure eccoci qui, tutti insieme:  gli alunni della 3^B e della 1^C , i loro genitori, il Dirigente, noi professori e il Sindaco.
L’idea di creare una biblioteca è nata dall’esigenza di far scoprire ai più giovani il piacere e il desiderio della lettura. Leggere è come un’escursione. Si può viaggiare in ogni direzione e conoscere nuovi luoghi e nuove persone. Inoltre, io penso che…

I GENITORI TI INSEGNANO AD AMARE, RIDERE E CORRERE

MA SOLO ENTRANDO IN CONTATTO CON I LIBRI,

SI SCOPRE DI AVERE LE ALI PER RAGGIUNGERE UN MONDO DOVE TUTTO È POSSIBILE.

IL MONDO È UN LIBRO E QUELLI CHE NON VIAGGIANO NE LEGGONO UNA SOLA PAGINA.

Un ringraziamento particolare in primis ai ragazzi della 3^B e della 1^C, veri protagonisti, ai  genitori per la loro disponibilità, al Dirigente Scolastico, al DSGA, all’ azienda MINORI di Serrone che ancora una volta ci ha aiutato con i materiali necessari alla realizzazione del murale, alla tipografia-serigrafia PUBBLIESSE di Olevano Romano per la realizzazione del logo e a tutti i colleghi che in un modo o nell’altro hanno collaborato ai lavori.
GRAZIE, alla collega Consuelo Baroni per la sua preziosa presenza, la disponibilità e il lavoro svolto ma soprattutto GRAZIE ai colleghi De Santis Mauro e Martino Iamicella, responsabili come me del progetto, per il loro impegno, la valida collaborazione e il lavoro prezioso e insostituibile che hanno messo nella realizzazione del Progetto.


La Responsabile e Coordinatrice Professoressa Anna Caporilli

Documenti Allegati

  • pdf Progetto Biblioteca
    Aggiunto in data: 12 gennaio 2016 23:56 Dimensione del file: 209 kB Download: 156